CERTIFICA LA PARITÀ DI GENERE, MIGLIORA LE TUE PERFORMANCE NELLA TUA AZIENDA E NELLE GARE.


UNI PdR 125-2022

Servizi di preparazione alla certificazione sulla parità di genere, strategie HR di gender equality e servizi di audit correlati alla certificazione. Tutti i servizi inerenti la parità di genere sono in partnership con lo Studio Cafiero Pezzali e Associati uno dei primari studi giuslavoristi sul tema. L’Avv Cafiero, socio fondatore è il principale consulente del ministero per la parità di genere.


PRINCIPALI VANTAGGI

Fino a 50.000 € all’anno di sgravi contributivi

Alle aziende in possesso della certificazione di pari opportunità è garantito uno sgravio fino a un massimo di 50.000 € annui, applicato su base mensile. I fondi a disposizione ammontano a 50 milioni di euro annuali. Il sole 24 ore

Maggiore punteggio nelle gare d’appalto

La certificazione sulla parità di genere è lo strumento attraverso il quale le aziende possono dimostrare l’efficacia delle proprie politiche e ottenere un maggior punteggio nella partecipazione alle gare d’appalto. laborability.com

Possibilità di partecipare alle gare d’appalto del PNRR

La norma prevede importanti misure per favorire le pari opportunità, generazionali e di genere e a promuovere l’inclusione lavorativa delle persone disabili nell’ambito degli appalti finanziati con le risorse previste dal Piano Nazionale di Rilancio e Resilienza (PNRR). jdsupra.com

CERTIFICA E MIGLIORA LA PRODUTTIVITÀ


L’International Labour Organization (ILO) ha pubblicato nel 2019 lo studio “Women in Business and Management: the business case for change”, realizzato su circa 13.000 imprese in 70 Paesi.

Dal rapporto è emerso che oltre la metà delle aziende con un buon livello di parità di genere nel loro organico e nelle posizioni apicali ha una migliore produttività del lavoro.

54%

degli intervistati ha dichiarato di raggiungere livelli più alti in termini di innovazione

60%

ha registrato una maggiore redditività e produttività

57%

ha riportato una maggiore capacità di attrarre e trattenere talenti

54%

ha dichiarato che la reputazione della propria azienda è migliorata

18,5%

in più di probabilità per le aziende di migliorare le performance quando la quota femminile del board è compresa tra il 30% e il 39%. Questa percentuale sale al 20% quando i CdA sono composti per la metà da donne.
Indipendentemente dal settore, le donne portano un contributo in termini di diversità nei team di direzione, possedendo insight diversi e aggiuntivi rispetto a determinate questioni strategiche e in particolare a quelle che riguardano clienti, collaboratori o partner commerciali di sesso femminile.

L’IMPATTO STRATEGICO DELLA PARITA’ DI GENERE NELLE IMPRESE


Quando la percentuale di donne nei board supera la soglia del 17-20% si evidenzia un effetto positivo e significativo su tutte le misure di performance utilizzate.

Se la quota femminile nei CdA è pari al 20% l’impatto è solo sul ROS ed è pari al +0,79

Quando la quota sale al 30% gli impatti sono tutti positivi: +0,51 sul ROA, +1,734 sul ROE, +0,67 sul ROIC e +6,82 sul ROS

Compila il form con i tuoi dati e sarai ricontattato dai nostri consulenti per la certificazione sulla Gender Equality

Es: Buongiorno, vorrei ulteriori informazioni riguardo la certificazione sulla Gender Equality e vorrei essere ricontattato...